PARTE 2 - CARTA DEI SERVIZI

 

Definizione

Il Centro Diurno Socio Educativo è una struttura avente dimensioni e caratteristiche funzionali ed organizzative orientate al modello relazionale della famiglia, con capienza massima di trenta utenti, tale da garantire, anche attraverso progetti individualizzati, una conduzione ed un clima educativamente significativi.

Il Centro Diurno Socio Educativo è una struttura di prevenzione e recupero aperta a tutti i minori che, attraverso la realizzazione di un programma di attività e servizi socio-educativi, culturali, ricreativi mira in particolare al recupero di minori residenti nell’area di pertinenza e nelle zone limitrofe con problemi di socializzazione o esposti al rischio di emarginazione.

 

Finalità

Il Centro Socio-Educativo Diurno ha lo scopo di offrire un luogo in cui arricchire la conoscenza della persona come singola entità individuale che, con la sua unicità, si pone al confronto con i coetanei; gli adolescenti con i loro vissuti traumatici per una serie di vissuti negativi riservati dalla vita, provano a ricostruire quei frammenti che, potenziati e arricchiti, permettano loro di costruire delle opportunità per il futuro.

 

Ammissione

L’ammissione al Centro dell’utente avviene a seguito d’invio da parte del Servizio Sociale Territoriale in accordo con il Tribunale per i Minori di Taranto.

 

Dimissione

Il progetto educativo ha la durata variabile, secondo gli accordi con il Servizio Pubblico inviante. Le dimissioni dal centro avvengono nel momento in cui gli obiettivi educativi previsti dal progetto individualizzato possono dirsi conclusi e laddove il minore in oggetto abbia raggiunto un sufficiente grado di autonomia e socializzazione.

 

Regolarità

Il Centro, attraverso tutte le sue componenti, garantisce la regolarità e la continuità del servizio e delle attività educative assicurando il rispetto dei principi e delle norme sancite dalla legge.

 

Partecipazione, Trasparenza e Qualità del Servizio

Ruolo fondamentale è rivestito dal rapporto educatori – Servizio Sociale Comunale (e altri Servizi coinvolti nel caso individuale) - famiglia, al fine della continuità pedagogico - educativa, anche attraverso incontri periodici fra essi.

Il rapporto educatori – Enti competenti – famiglia, si realizza con gli accordi intrapresi dalle parti al momento dell’inserimento del minore.

L’inserimento avviene in seguito all’impegno formale delle parti coinvolte e dell’assunzione dell’onere finanziario da parte dell’ente competente

Il Consiglio Direttivo della Cooperativa, al fine di coordinare e garantire il servizio offerto a tutti gli utenti, assume funzione di controllo e programmazione del Servizio nel suo complesso e di proposta per le iniziative a favore degli utenti.

Al fine di rendere partecipativa la gestione delle attività, il Centro Elicea  garantisce un’informazione preventiva, completa e trasparente.

L’attività e l’organizzazione del servizio s’informano a criteri di qualità ed efficacia nell’ambito della funzione educativa.

 

Elicea Società Cooperativa Sociale a RL

Copyright © 2015/2018. All Rights Reserved.